I migliori tools di ottimizzazione

Avere una suite completa di strumenti per l’ottimizzazione del sito Web è essenziale per mantenere un sito Web di successo. Senza un sito web ottimizzato, non ti classificherai nei risultati di ricerca né attirerai visitatori del sito e perderai utili lead e entrate.

Ma quali strumenti di ottimizzazione del sito Web funzionano effettivamente per rendere più visibile il tuo sito Web nella ricerca e garantire che il tuo sito Web stia convertendo i visitatori in clienti paganti?

In questa pagina, parleremo di alcuni dei migliori strumenti di ottimizzazione del sito Web e degli strumenti di test del sito Web per garantire che il tuo sito abbia successo.

Perché gli strumenti di ottimizzazione del sito Web sono importanti?

Qual è il grande problema degli strumenti di ottimizzazione dei siti Web e perché ne hai bisogno?

In poche parole, gli strumenti di ottimizzazione del sito Web aiutano ad automatizzare il processo di rendere il tuo sito Web più visibile ai motori di ricerca, oltre a renderli più propensi alla conversione.

Sebbene la maggior parte strumenti non fanno il lavoro per voi, vi aiuteranno a guadagnare informazioni preziose su come si può migliorare il vostro sito web per assicurarsi che sia successo.

Ad esempio, gli strumenti di ottimizzazione della velocità del sito Web consentono di scoprire quali elementi della pagina potrebbero rallentare il sito.

Gli strumenti di controllo dei collegamenti possono aiutarti a rilevare i collegamenti interrotti sulle tue pagine in modo da poter essere sicuro che Google possa leggere e indicizzare correttamente le pagine che hai collegato internamente.

Esistono molti strumenti di ottimizzazione del sito Web che ti aiutano a rendere il tuo sito il migliore possibile, sia per Google che per i tuoi utenti.

I migliori strumenti di ottimizzazione web e le loro capacità

Esistono innumerevoli strumenti di ottimizzazione Web che hanno infinite capacità, ma ce ne sono sicuramente alcuni che preferiamo.

Screaming Frog è una parte cruciale della cassetta degli attrezzi di qualsiasi operatore di marketing. Questo strumento ha così tante funzionalità, è impossibile elencarle tutte.

Offre una miriade di informazioni utili sul tuo sito Web che possono aiutarti a trovare di tutto, da collegamenti interrotti e contenuti duplicati a titoli di pagine e meta descrizioni.

Queste informazioni sono preziose per avere tutte in un unico posto e ti aiutano a organizzare gli sforzi di ottimizzazione del tuo sito web.

Per non parlare, puoi collegare Screaming Frog al tuo account Google Analytics e inserire metriche come traffico del sito, dati demografici del pubblico e altro ancora.

 Ubersuggest ti consente di imparare tutto ciò che c’è da sapere sulle potenziali parole chiave prima di decidere di incorporarle nei tuoi contenuti.

Non solo fornisce un elenco di parole chiave correlate a quella fornita, ma fornisce anche volume di ricerca, costo per clic stimato e difficoltà di classificazione.

Ahrefs è uno straordinario strumento di ottimizzazione del sito Web che ti consente di vedere cosa fanno i tuoi concorrenti per quanto riguarda classifiche, contenuti e parole chiave target.

Non solo, ma ti dà un sacco di metriche utili sul contenuto del tuo sito.

Con Ahrefs, puoi scavare nel tuo profilo di backlink, saperne di più sulle tue pagine principali e sui domini concorrenti, trovare lacune nei contenuti, vedere quali delle tue pagine stanno ottenendo il meglio e molto altro ancora.

Questo strumento può aiutarti ad annusare le opportunità di superare i tuoi concorrenti e allo stesso tempo tenere traccia del tuo successo, lasciandoti alle potenziali problematiche del sito.

Se il tuo sito Web o qualsiasi parte del tuo sito Web opera su WordPress, Yoast SEO è un plug-in indispensabile .

Yoast è uno dei migliori strumenti di ottimizzazione del sito Web perché cattura cose che potresti perdere nei tuoi contenuti WordPress.

Con la versione a pagamento di questo strumento (esiste anche una versione gratuita), sarai in grado di ottimizzare i tuoi contenuti per le parole chiave target, avere il pieno controllo delle tue briciole di pane, ottenere suggerimenti sul collegamento interno e approfondimenti sui contenuti e molto altro ancora.

Sebbene la versione gratuita offra ancora un pugno, con questo strumento, ti consigliamo di scegliere l’opzione a pagamento.

Google Search Console è uno strumento di ottimizzazione del sito Web che ti consente di verificare gli aspetti tecnici del tuo sito.

Questo strumento ti consente di inviare la tua sitemap per assicurarti che non vi siano errori, scrivere e controllare i file robots.txt, verificare la presenza di problemi di sicurezza, impostare domini preferiti e molto altro ancora.

Questo strumento di ottimizzazione del sito Web fornisce anche rapporti di analisi della ricerca che includono informazioni aggiornate sulle prestazioni del tuo sito Web.

Nel complesso, Google Search Console ti aiuta a ottimizzare il tuo sito Web per la visibilità nei motori di ricerca e garantisce che non vi siano errori interni che potrebbero impedirti di posizionarti.

SEO Checker , fornisce informazioni approfondite sulle prestazioni del tuo sito per garantire che abbia tutto ciò di cui ha bisogno per posizionarsi in cima ai risultati di ricerca.

Riceverai un rapporto PDF gratuito sulle prestazioni del tuo sito e informazioni su 12 fattori chiave delle prestazioni del sito Web.

Il tuo audit SEO includerà:

  • Analisi della velocità
  • Analisi URL
  • Tag del titolo, tag di descrizione e analisi dell’immagine
  • Analisi della copia del sito
  • Analisi sociale
  • Analisi mobile
  • Analisi del collegamento alla pagina.

Se stai cercando uno strumento onnicomprensivo per aiutarti a ottimizzare il tuo sito Web, non cercare oltre SEO Checker.

 

5 plugins per Woocommerce

Forse desideri aggiungere la variazione del prodotto con alcuni criteri essenziali dei prodotti. Indubbiamente, è necessario utilizzare un plugin di campioni di variazione per questo motivo. Oggi vi presenteremo i 7 migliori plugin di campioni di varianti WooCommerce con una breve descrizione. Quindi, andiamo al punto centrale per scegliere quello più adatto alla tua attività.

WooCommerce Variation Swatches Pro

RadiusTheme viene fornito con un plug-in per campioni di varianti WooCommerce moderno e altamente funzionale . Offre molte funzionalità gratuitamente. Già oltre 2000 utenti hanno apprezzato questo prodotto e lo hanno eseguito per ottenere un risultato migliore dai loro siti. Avrai la possibilità di apportare la variazione del prodotto del tuo negozio in base a colori, immagini ed etichette.

Pertanto, i clienti ottengono un ambiente flessibile per scegliere rapidamente i propri prodotti ed effettuare un ordine. Questo utile plug-in ti consente di personalizzare il suo comportamento, inclusi il bordo e il colore di sfondo secondo le tue necessità. Inoltre, è possibile utilizzare l’opzione Quickview per eseguire l’attività in modo intelligente.

Inoltre, è compatibile con i temi e i plugin WooCommerce più popolari. Puoi contattarli per qualsiasi bug o suggerimento via e-mail. Hanno un team intelligente e dedicato per assisterti riguardo ai problemi dei plugin.

Variation Swatches For WooCommerce

I campioni di variazione per WooCommerce sono un prodotto essenziale per presentare in modo intelligente colori, stili, dimensioni e molti altri prodotti. Fornisce un’interfaccia intuitiva in modo che chiunque possa gestire la dashboard del plug-in. Questo è un plug-in open-source, sviluppato da ThemeAlien.

Ti consente di accedere alle variazioni desiderate senza toccare lo stile a discesa predefinito di WooCommerce. È possibile creare campioni di attributi per immagine, colore ed etichetta / testo. Inoltre, offre la possibilità di gestire l’attributo a livello globale da questo plugin.

I campioni di variazione per WooCommerce hanno portato nuove opzioni che possono aiutare gli utenti a controllare i campioni senza avere conoscenze di codifica. Puoi anche usarlo in qualsiasi tema tu voglia e personalizzare per creare l’abbinamento perfetto.

Smart Variations Images for WooCommerce

Ancora una volta, Smart Variations Images per WooCommerce offre la possibilità di ottimizzare la galleria di immagini dei prodotti WooCommerce per incrementare il tuo business. È possibile aggiungere diverse immagini di varianti WooCommerce del prodotto tramite questo plugin.

Questo plug-in intelligente consente agli utenti di impostare più immagini per una singola variante. Inoltre, puoi mostrare una variante di immagini sotto i campioni o i menu a discesa. Oltre a questo, offre alcune funzionalità avanzate nella loro versione premium.

Avrai bisogno di PHP 5.6.30 o più e almeno WordPress 4.0 per eseguire questo strumento sul tuo sito web. Le immagini a variazione intelligente per WooCommerce sono compatibili con la maggior parte dei temi popolari come Astra, Avada, BeTheme, Hestia, Flatsome e altri.

Variation Swatches for WooCommerce

I campioni di variazione per WooCommerce di ThemeHigh sono dotati di un’interfaccia moderna e intuitiva. Ti aiuta ad aggiungere i campioni di variazione per gli attributi di prodotto variabili. Puoi personalizzare la forma, l’altezza e la larghezza delle icone degli interruttori del tuo negozio WooCommerce.

Durante il passaggio del mouse, ti consente di visualizzare i suggerimenti per i campioni. Il campione è di tre tipi come colore, etichetta e immagine. Con questo plugin puoi personalizzare facilmente l’altezza e la larghezza delle etichette e delle icone.

Per eseguire questo plugin nel tuo negozio WooCommerce avrai bisogno di WordPress versione 4.7 o successiva e PHP versione 5.2.4 o successiva. Essendo uno strumento open source, puoi essere un orgoglioso collaboratore per arricchire le funzionalità.

Color or Image Variation Swatches for WooCommerce

Sono altri campioni di varianti per il plugin WooCommerce per creare meravigliose variazioni nel tuo business online. Puoi creare un nuovo tipo di attributo per la gestione di etichette, colori e immagini per il tuo negozio WooCommerece.

Oltre alle funzionalità standard, fornisce un’interfaccia utente di facile utilizzo per eseguire correttamente questo plugin. Ha anche la versione pro di questo prodotto in cui otterrai alcune funzionalità avanzate.

I campioni di variazione di colore o immagine per WooCommerce sono un plugin open source. Puoi prendere parte al contributo aggiungendo valori extra nel loro repository GitHub.

Premmerce Variation Swatches for WooCommerce

I campioni di variazione Premmerce per WooCommerce sono dotati di un plug-in standard per mostrare varianti di prodotti diversi. Puoi visualizzare il colore, le dimensioni, lo stile e alcuni altri attributi in modo intelligente.

Questo plugin è compatibile con molti temi popolari come SalesZone, Astra, StoreFront, OceanWP e molti altri. Fornisce una documentazione chiara con le istruzioni di installazione ai suoi utenti.

Conclusione

Quindi, abbiamo raggiunto il punto di arrivo in una discussione sui migliori campioni di variazioni di WooCommerce. Tutti i plugin menzionati sono gratuiti e offrono funzionalità standard per aggiungere valore al tuo negozio online. Eventualmente, ti aiuterà a ottenere un’idea corretta e precisa per scegliere quella più adatta alla tua attività.

Snippets wp-config

L’amministratore di WordPress semplifica la gestione delle configurazioni senza toccare una riga di codice. Queste impostazioni di configurazione di base vengono quindi memorizzate nella tabella wp-options all’interno del database. Ma WordPress ha anche un file di configurazione separato, chiamato wp-config.php, che può essere utilizzato per ulteriori personalizzazioni .

Wp-config è il file in cui vengono salvati i dati di hosting personalizzati (nome del database, host del database, ecc.).  È inoltre possibile aggiungere altre opzioni di configurazione a questo file, con cui è possibile abilitare o disabilitare funzionalità come debug, cache, multisito, accesso SSL, aggiornamenti automatici e molti altri.

Localizza e modifica wp-config
Quando scarichi WordPress, il file wp-config.php non è ancora presente nella cartella di installazione. Tuttavia, c’è un file chiamato wp-config-sample.php che devi copiare e rinominare wp-config.php. Quindi, è necessario aggiungere i dati di connessione di base (nome del database, nome utente del database, password del database, nome host, chiavi di sicurezza).

Se il tuo provider di hosting utilizza l’ installazione automatica di Softaculous (la maggior parte lo fa) questo processo è automatizzato per te e troverai un wp-config.php e un wp-config-sample.php file nella cartella principale quando connetti il ​​tuo server via FTP.

Nota che l’ ordine delle impostazioni è important , quindi non riorganizzarle. Quando si modifica il file wp-config,php utilizzate sempre un editor di codice come Sublime Text, Atom, Notepad ++, Visual Studio Code o TextMate. Gli elaboratori di testi (Microsoft Office, Google Docs, LibreOffice, ecc.) rovineranno il tuo file, non li usare mai per modificare i file di codice.

Le impostazioni salvate in wp-config sovrascrivono il database, nel caso sia presente lo stesso tipo di configurazione in entrambi (es. Home URL)

Dove posizionare gli snippet di codice
In questo articolo, puoi trovare i frammenti di codice con cui puoi utilizzare per personalizzare il tuo wp-config.php file.

La maggior parte di queste opzioni di configurazione non esistono in wp-config per impostazione predefinita. Se vuoi usarli devi aggiungerli. È possibile attivare e disattivare il debugger di WordPress nel file wp-config. Il primo frammento esiste di default in wp-config (sotto le configurazioni del database) ma il suo valore è impostato su false. Per attivare il debugger, cambia il suo valore in true.

Il secondo frammento attiva il debugger frontend che consente di eseguire il debug degli script CSS e JavaScript. Utilizzare i debugger solo su siti di sviluppo mai in produzione.
# Turns on PHP debugger
define('WP_DEBUG',true);
# Turns on CSS and JavaScript debugger
define('SCRIPT_DEBUG',true);

Modifica il prefisso della tabella del database
WordPress utilizza il wp_ prefisso della tabella per impostazione predefinita. Se si desidera un database più sicuro, è possibile scegliere un prefisso di tabella più complicato .Questa opzione di configurazione esiste anche nel file wp-config per impostazione predefinita, devi solo cambiare il valore della $table_prefix variabile in uno più sicuro. Modificare il prefisso della tabella solo se si dispone di un’installazione pulita o in un sito di sviluppo, poiché è rischioso farlo in un sito di produzione.
# Creates secure table prefix for database tables
# Only numbers, letters, underscores
$table_prefix = 'a81kJt_';

Modifica gli URL di WordPress
Puoi impostare gli URL di WordPress e home nell’amministratore di WordPress, sotto il Settings > Generali. Tuttavia, puoi anche configurare questi URL nel file wp-config. La definizione delle costanti WP_SITEURL e WP_HOME nel file wp-config presenta due vantaggi:

può essere salvavita se non riesci ad accedere alla tua area di amministrazione per qualche motivo
può ridurre il numero di chiamate al database durante il caricamento del sito (poiché wp-config ignora le opzioni salvate nel database)
WP_SITEURL specifica l’URL con cui gli utenti possono raggiungere il tuo sito , mentre WP_HOME definisce la radice della tua installazione di WP. Se hai installato WordPress nella tua cartella principale (questa è l’opzione predefinita) assumono lo stesso valore .
# Specifies site URL
define('WP_SITEURL','http://www.yourwebsite.com');
# Specifies home URL (the root of the WP install)
define('WP_HOME','http://www.yourwebsite.com/wordpress');

Svuotare la spazzatura dopo un certo tempo
Puoi fare in modo che WordPress svuoti automaticamente il cestino dopo un determinato numero di date. Il valore più piccolo di questa costante è 0, in questo caso disabiliti la funzione cestino.
# Empties trash after 7 days
define( 'EMPTY_TRASH_DAYS', 7 );

Abilita la cache di WordPress
Puoi abilitare la funzione di memorizzazione nella cache integrata di WordPress con la seguente riga di codice. La maggior parte dei plugin di cache, come W3 Total Cache e WP Super Cache , aggiunge automaticamente questo snippet al file wp-config.
# Enables WP cache
define('WP_CACHE',true);

Abilita WordPress Multisite
Aggiungendo la costante  WP_ALLOW_MULTISITE  al file wp-config, è possibile abilitare la funzionalità multisito di WordPress che consente di creare una rete di siti WP.
# Turns on WordPress Multisite
define('WP_ALLOW_MULTISITE',true);

Reindirizzare sottodomini e sottocartelle inesistenti
A volte i visitatori digitano un sottodominio o una sottocartella inesistenti nella barra degli URL. Puoi reindirizzare questi utenti a un’altra pagina del tuo dominio, ad esempio alla home page con l’aiuto della costante  NOBLOGREDIRECT .
# Redirects non-existing subdomains and subfolders to homepage
define('NOBLOGREDIRECT','http://www.yourwebsite.com');

Gestire le revisioni post
WordPress ha un sistema di controllo della versione integrato , il che significa che salva tutte le revisioni post che crei. Un post frequentemente modificato può avere fino a 25-30 revisioni che possono occupare molto spazio nel database dopo un po. Con la WP_POST_REVISIONS costante, puoi massimizzare il numero di revisioni post o disabilitare completamente la funzione .
# Completely disables post revisions
define('WP_POST_REVISIONS',false);
# Allows maximum 5 post revisions
define('WP_POST_REVISIONS',5);

Abilita l’ottimizzazione del database integrata
WordPress ha una funzione di ottimizzazione del database integrata che puoi attivare aggiungendo la seguente riga al file wp-config. La cosa più importante da notare è che la schermata di ottimizzazione del database è disponibile per chiunque (anche per i visitatori non connessi). Abilita la funzione solo per il periodo di tempo in cui desideri eseguire lo strumento di ottimizzazione , quindi non dimenticare di disabilitarla.
# Turns on database optimization feature
define('WP_ALLOW_REPAIR', true);

Disabilita gli aggiornamenti automatici
WordPress esegue aggiornamenti automatici in background per impostazione predefinita per versioni minori e file di traduzione. È possibile attivare e disattivare questa funzione impostando i valori delle costanti AUTOMATIC_UPDATER_DISABLED (per tutti gli aggiornamenti) e WP_AUTO_UPDATE_CORE (per gli aggiornamenti principali) in base alle seguenti regole:
# Disables all automatic updates
define('AUTOMATIC_UPDATER_DISABLED',true);
# Disables all core updates
define('WP_AUTO_UPDATE_CORE',false);
# Enables all core updates, including minor and major releases
define('WP_AUTO_UPDATE_CORE',true);
# Enables core updates only for minor releases (default)
define('WP_AUTO_UPDATE_CORE','minor');

Aumenta il limite di memoria PHP
A volte potresti voler aumentare il limite di memoria PHP che il tuo provider di hosting ha assegnato al tuo sito, specialmente se ricevi il temuto messaggio “Dimensione della memoria consentita di byte xxxxxx esauriti”. Per fare ciò, utilizzare WP_MEMORY_LIMIT per il sito Web e WP_MAX_MEMORY_LIMIT per l’area di amministrazione .

Nota che alcuni host non consentono di aumentare manualmente il limite di memoria, in questo caso contattali e chiedi loro di farlo per te.
# Sets memory limit for the website
define'WP_MEMORY_LIMIT','96M');
# Sets memory limit for the admin area
define('WP_MAX_MEMORY_LIMIT','128M');

Forza l’accesso SSL
Per aumentare la sicurezza del sito Web, è possibile forzare gli utenti ad accedere ogni volta tramite SSL . Il FORCE_SSL_ADMIN costante rende SSL obbligatoria sia per i login degli utenti e le sessioni di amministrazione .

Nota che la costante  FORCE_LOGIN precedentemente valida era obsoleta in WordPress 4.0, quindi ora devi sempre usare FORCE_SSL_ADMIN.
# Forces SSL login
define('FORCE_SSL_ADMIN',true);

Disabilita le modifiche / gli aggiornamenti di plugin e temi
Gli amministratori possono modificare i file di plug-in e temi nell’area di amministrazione di WordPress. Puoi rendere il tuo sito più sicuro se disabiliti il ​​plug-in e gli editor dei temi usando la DISALLOW_FILE_EDIT costante. Quindi, se il tuo sito viene violato, l’hacker non avrà accesso al tuo plugin e ai file dei temi.

Puoi anche disabilitare il plugin e la funzionalità di aggiornamento del tema usando DISALLOW_FILE_MODS. In questo modo gli amministratori non saranno in grado di aggiornare plugin e temi nell’area di amministrazione.

DISALLOW_FILE_MODS disabilita anche il plugin e l’editor dei temi , quindi se lo usi non devi aggiungere DISALLOW_FILE_EDIT.
# Disables the plugin and theme editor
define('DISALLOW_FILE_EDIT',true);
# Disables the plugin & theme editor PLUS the plugin & theme update
define('DISALLOW_FILE_MODS',true);

Elimina le modifiche alle immagini
Ogni volta che modifichi un’immagine, WordPress la salva in diverse risoluzioni . Tuttavia, se non si desidera utilizzare le serie precedenti di immagini, è possibile rimuoverle impostando il valore della IMAGE_EDIT_OVERWRITE costante su true.

Di conseguenza, i file di immagine precedenti verranno sovrascritti da quelli nuovi quando si modifica un’immagine e nella cartella verrà salvato solo l’ ultimo set wp-content .
# Cleans up image edits
define('IMAGE_EDIT_OVERWRITE',true);

Disabilita HTML non filtrato
Sebbene gli utenti di basso livello (abbonati, collaboratori, autori) non possano pubblicare HTML non filtrato in WordPress, gli editori e gli amministratori sono autorizzati a farlo.

Aggiungendo la seguente riga di codice al tuo file wp-config, puoi aumentare la sicurezza impedendo agli utenti di alto livello di pubblicare HTML non filtrato .
# Disables unfiltered HTML for admins and editors
define('DISALLOW_UNFILTERED_HTML',true);

10 plugin gratuiti Photoshop

Sebbene Photoshop sia estremamente versatile da solo (specialmente la sua incarnazione CC 2017) alcune cose non possono essere fatte con i suoi strumenti predefiniti. È qui che i plugin di Photoshop sono uno strumento spesso trascurato dai designer dilettanti.

La maggior parte dei plugin esistenti (così come le  altre  risorse per Photoshop) sono rivolti ai fotografi, ma ce ne sono anche molti che hanno lo scopo di semplificare il lavoro dei web designer. Uno di questi plugin è anche in grado di analizzare il tuo Template PSD e generare da esso un codice CSS completamente funzionante.

Ho raccolto per questo sito 10 plugin gratuiti.

FontAwesomePS

Font Awesome è un’enorme raccolta di 675 icone di font contenenti tutti i glifi possibili per UI design, il prototipazione e simili. FontAwesomePS è un plugin gratuito, che li rende disponibili in Photoshop senza problemi. Tutte le icone sono completamente scalabili e possono essere modificate come qualsiasi altro oggetto vettoriale. Questo plugin è indispensabile per i web designer.

Fontea

Fontea è un plugin gratuito di Photoshop, che ti consente di accedere istantaneamente a tutti i tipi di font di Google e ti consente di classificarli a proprio piacimento.

Ink

Ink documenta tutto nei file PSD: la  formattazione del testo, i colori, le misure, i colori, le sfumature e altro. Questo è un assistente digitale, che sarà utile non solo per te ma anche per i tuoi clienti. Peccato che non ci sia nulla di simile nella vita reale (ad esempio, sapere in anticipo se questo divano si adatta alla stanza).

CSS3Ps

CSS3Ps è un plugin gratuito di Photoshop, che è in grado di creare il codice CSS dal tuo documento PSD. Il plugin riconosce ed elabora attualmente tali funzionalità di CSS3 come il raggio di confine, la dimensione, il  tratto, le sfumature, le ombre e altro. Oh, ed è anche compatibile con SASS per Compass.

IsometrIcon

IsometrIcon è un unico plugin gratuito di Photoshop per la creazione di oggetti isometrici realistici, che è possibile utilizzare nella creazione dei siti web e nello sviluppo dei giochi. Offre 4 orientamenti di trasformazione isometrica, un generatore cuboide flessibile e una griglia isometrica 50px. Questo plugin funziona con il Photoshop fino a CC 2017.

Seamless Textures 2

Questo plugin gratuito di Photoshop crea magicamente delle texture realistiche senza soluzione di continuità dalle tue foto. È possibile creare trame a mosaico o a specchio e aggiungerle automaticamente alla raccolta dei motivi di Photoshop.

Nik Collection

Google è un’azienda abbastanza ricca da offrire alcune cose di alto livello assolutamente gratuite. E Nik Collection è uno di questi articoli. Nik Collection è una raccolta di effetti contenenti 7 pacchetti filtro professionali per i fotografi: Analog Efex Pro, Color Efex Pro, Silver Efex Pro, Viveza, HDR Efex Pro, Sharpener Pro e Dfine.

Velositey

Velositey è un vero salvavita per i web designer. Questo plugin gratuito di Photoshop include tonnellate di layout di siti web prematuri e singoli elementi come intestazioni, slider e blocchi di contenuti, che possono essere posizionati e modificati rapidamente. Posso assicurarti che la prototipazione non è mai stata così semplice.

Curves

Hai difficoltà a regolare la luminosità e il contrasto in Photoshop con le curve predefinite? C’è una soluzione semplice e gratuita al tuo problema. Il plugin Curves offre curve preimpostate e consente una regolazione più comoda della luminosità e del contrasto e consente anche di invertire a questi parametri.

Transform Eac

Se il tuo compito è quello di ridimensionare o ruotare i diversi oggetti posizionati su diversi livelli, il plugin Trasform Each Photoshop è ciò di cui hai bisogno. C’è anche un pulsante Anteprima, che ti dà la possibilità di visualizzare in anteprima le modifiche prima di applicarle.

 

45 Web tools da provare

Internet è letteralmente affollato, con decine di migliaia di strumenti web. Ogni momento viene lanciato un nuovo strumento o servizio Web, anche mentre parliamo.

Come stai selezionando quelli che si adattano meglio ai tuoi progetti, quelli che sono affidabili, che ti offrono un vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza e così via? Quali ti offrono il ROI migliore?

Di seguito troverai le risposte a queste domande. Sono stati esaminati per te i migliori 45 strumenti web del 2019, le nuove versioni e le soluzioni vecchie ma efficienti e popolari.

Leggi qui

I tag da mettere in head

Ogni pagina web ha un’intestazione del documento e c’è molto che va lì. Gli utenti di WordPress spesso fanno affidamento sui plugin SEO per gestire i meta tag complessi .

Tuttavia, se stai codificando un tema da zero, potresti voler espandere leggermente l’intestazione del documento . Esistono letteralmente centinaia di tag che puoi usare ciascuno con il suo scopo sottile e Ottieni informazioni sulla testa è l’unico cheat sheet di cui hai bisogno su questo argomento.

Esso elenca ogni tag , organizzato da una tabella di contenuti sulla base delle soluzioni più comuni utilizzati dagli sviluppatori web. Puoi anche trovare questo elenco su GitHub dove è iniziato come un semplice repository.

Edge basato su Chromium

Il veloce browser Edge basato su Chromium di Microsoft è disponibile da mesi sia nelle versioni sviluppatore che canarino (per non parlare delle versioni trapelate). Ora che la società ha lanciato ufficialmente un canale “beta” più stabile del browser, potresti finalmente fare il grande passo e provare Edge.

Si prevede che la versione beta durerà fino al rilascio completo del browser all’inizio del 2020. Durante tale periodo, Microsoft dovrebbe distribuire importanti aggiornamenti di revisione alla build beta ogni sei settimane, insieme a patch più piccole, se necessario. Ciò differisce dalle build canary e dev, che ricevono aggiornamenti giornalieri e settimanali, rispettivamente. Mentre la nuova build del canale beta avrà meno funzioni sperimentali, dovrebbe essere più stabile da usare.

Ecco come attivare il programma beta e provare il nuovo browser Edge:

  1. Vai al sito Web di Edge Insider.
  2. Fai clic su “Scarica canale beta per Windows 10.” Per gli utenti di Windows 7, 8, 8.1 e macOS, fai clic su “Altre piattaforme e canali”, quindi scorri verso il basso e scarica la versione corretta per il tuo sistema operativo. (Puoi anche optare per il canarino e le build di sviluppo anche da questa schermata.)
  3. Fai clic su “Accetta e scarica”.
  4. Avviare MicrosoftEdgeSetupBeta.exe al termine del download.
  5. Attendere che il programma di installazione scarichi e installi i file necessari. Al termine, il nuovo browser Edge verrà avviato automaticamente.
  6. Da qui, segui le istruzioni su schermo per eseguire il porting dei tuoi segnalibri e altri dati dagli altri browser e personalizza l’interfaccia utente.
  7. Se salti la configurazione ma decidi di voler importare i dati in un secondo momento, fai clic sull’icona “…” nell’angolo in alto a destra, quindi vai su Impostazioni> Profili> Importa dati del browser e segui le istruzioni. Allo stesso modo, per cambiare l’aspetto di Edge – come la scelta del carattere, il tema e il layout del menu – vai su Impostazioni> Aspetto .

A differenza di alcune build precedentemente trapelate, la versione beta di Edge non sostituisce la versione non Chromium di Edge se è installata sul PC, quindi alcuni utenti Windows avranno entrambe le versioni di Edge installate contemporaneamente. Saprai che stai lanciando la versione beta grazie al grande testo “BETA” attraverso l’icona del collegamento Edge.

Dal momento che stai usando una versione di accesso anticipato di Edge, sei costretto a imbatterti in alcuni problemi di stabilità e bug. Se stai cercando di fare un po ‘di hacking e aumentare il tuo conto bancario nel processo, Microsoft ha anche lanciato un nuovo programma di ricompensa di bug per la versione beta pubblica di Chromium Edge che potrebbe portarti fino a $ 15.000 per un bug segnalato (a seconda di la sua gravità). C’è anche un forum ufficiale della community di Microsoft Edge Insider per la pubblicazione di bug più piccoli e feedback generali o risoluzione dei problemi.

Suonerie smartphone

Chiunque a qualsiasi età si sente sempre un bambino o adolescente ed io lo esprimo attraverso la musica che ascolto (generalmente mainstream) che non mi si addirebbe ma così sono. Ho la mania adolescenziale di cambiare suoneria ogni due o tre mesi e di crearmene una nuova con il brano che in quel momento ascolto più frequentemente. Anche se no ve ne può fregar di meno ora il mio telefono squilla così

Siti con sfondi animati

Cerchi ispirazione per l’animazione per il tuo prossimo progetto? Alcuni dei siti Web più belli di Internet sono quelli che usano il movimento con grande efficacia. Non c’è niente di così memorabile come un sito con animazioni straordinariamente belle.

Se vuoi vedere alcuni dei migliori esempi di sfondi JavaScript, WebGL e CSS3, sei nel posto giusto. Ecco alcuni siti Web animati assolutamente affascinanti, raccolti qui per la tua ispirazione.

Inutile dire tante parole se non un grandissimo bravo a chi li ha fatti.

Prior Holdings

emotion

HAUS

haus

KIKK Festival 2019

kikk

Yuen Ye

yuen

The View From Above

above

Create/Disrupt

create

Digital Present

digital

Creative Cruise

creative

Dropshipping: l’e-commerce alla portata di tutti

Avere e gestire un ecommerce non è più un’opportunità per pochi. Con l’avvento di nuovi servizi online, chiunque abbia qualcosa da vendere può creare un vero e proprio Store in rete.

Piattaforme di e-commerce online

Facciamo un passo indietro. Gestire un magazzino, emettere fatture e bolle, avere un customer care, pensare a campagne di marketing, gestire il backend dell’ecommerce, tenere i rapporti con i fornitori richiede uno sforzo organizzativo non da poco.

Tutto questo era vero finché non è arrivato Shopify (e con esso una miriade di altri servizi simili). Con il suo “Tu ci metti l’idea, noi ti diamo gli strumenti“, ha dato a tutti la possibilità di vendere online. Shopify è una piattaforma con tutte le funzionalità necessarie per iniziare, gestire e far crescere negozi online. Provate voi stessi, avete 14 giorni di prova gratuita.

Con Shopify si può gestire tutta la catena di vendita, dal negozio online al punto vendita se si vuole vendere di persona presso punti vendita fisici, negozi. Dal Buy Button, per inserire funzionalità di vendita all’interno di siti web o blog ai marketplace online, per avere massima visibilità.

E’ una piattaforma che offre strumenti di marketing come il content marketing e ottimizzazioni SEO. E’ possibile pubblicare campagne pubblicitarie per raggiungere la propria audience e promuovere i prodotti senza mai uscire dalla piattaforma stessa.

Misurare le prestazioni è fondamentale e Shopify offre un’ottima reportistica per migliorare in tempo reale ogni campagna di marketing.

Cos’è il Dropshipping

Se avete solamente l’idea e pensate che vendere un certo prodotto possa farvi guadagnare un sacco di denaro, ma non possedete ne un magazzino ne i prodotti da vendere, potreste allora aver bisogno del drop shipping.

Con questa metodologia potreste vendere prodotti dal vostro store senza possederli realmente. Come? Servendovi di un intermediario, invisibile al cliente finale, che si occuperà di reindirizzare l’ordine ai vari produttori e gestire le relative spedizioni.

Uno dei più conosciuti dropshipper è Oberlo, grazie al quale si possono trovare prodotti e spedirli direttamente ai propri clienti. Si integra perfettamente con Shopify e lavorano in sincronia. E’ una scelta a basso impatto che non vi impegnerà in investimenti rischiosi.

Oberlo ha una propria classifica di fornitori selezionati da tutto il mondo che vi garantirà un’elevato grado di affidabilità. La gamma merceologica è molto ampia così da fornire un’incredibile varietà di prodotti: moda, elettronica, giocattoli, bellezza e chi più ne ha più ne metta.

Per ogni vendita completata il relativo fornitore spedirà i prodotti dal suo magazzino direttamente a casa del cliente, così da rendere semplice la gestione da parte nostra.

Quindi immaginiamo di creare uno store che vende faretti led. Iniziamo col creare uno store su Shopify, magari con il piano gratuito a 14gg. Procediamo poi con la creazione di un account su Oberlo, tramite il quale recuperiamo i faretti led dai vari venditori (spesso cinesi, su Aliexpress). A questo punto non ci resta altro che collegare l’account Oberlo con il nostro shop Shopify e potremmo già vendere i nostri primi prodotti.

Campagne marketing

Far crescere il nostro store è l’unica attività che ci resta da fare. Aumentare le visite, significa aumentare le vendite e quindi incrementare il guadagno.

Se è vero che la pubblicità è l’anima del commercio, dobbiamo focalizzare i nostri sforzi sul far conoscere il negozio per aumentarne la popolarità. I social in questo senso ci vengono d’aiuto. Lanciare una campagna pubblicitaria su Facebook oppure semplicemente pubblicare la foto di un vostro prodotto su Instagram, magari in mano a un testimonial di rilievo potrebbe farvi conoscere al grande pubblico.

Se siete a digiuno di Social Network, vi consiglio questo ottimo libro “Social Media Marketing: Strategie per costruire e gestire efficacemente la tua comunicazione sui Social Media” per conoscere i social media per poi definire le strategie comunicative e pianificare le campagne promozionali.